Radiologia Dentale

Durante una radiografia, il tessuto o l’organo da analizzare vengono attraversati da onde elettromagnetiche ad alta energia (i fotoni) che vanno a impressionare una pellicola o un sensore digitale. In base allo spessore e della consistenza dei vari tessuti (pelle, mucosa, osso, denti), il film o il sensore digitale ricevono una quantità minore o maggiore di fotoni, rappresentando quindi le strutture dei tessuti attraverso varie tonalità di grigio.

In odontoiatria è possibile utilizzare svariate tecniche radiologiche, che vanno dalla radiografia di singoli denti alla tomografia tridimensionale dei denti, della mascella o della mandibola.

Che cos’è la radiologia dentale digitale?

digital-dental-x-ray-of-human-jaw-658x420La radiologia dentale si sta spostando sempre più dalla tecnologia basata su pellicola radiografica alla tecnologia digitale, che si basa su sensori elettronici e rielaborazione dei dati grazie all’utilizzo di appositi software di computer, con incrementi esponenziali della qualità delle immagini ottenute e quindi aumento della fine possibilità diagnostica associata ad una notevolissima riduzione delle radiazioni assorbite dal paziente. Nel nostro studio questo passaggio è avvenuto da diversi anni con numerosi vantaggi sia per la nostra équipe sia per il paziente.

Che tecnologie utilizza il vostro Studio?

35485-2-400x300-300x225Per una diagnostica contestuale e con il minimo assorbimento radiogeno i nostri studi sono dotati di radiografici endorali digitali. Disponiamo inoltre centralmente di una modernissima apparecchiatura che abbina le caratteristiche del miglior ortopantomografo digitale a quelle particolari di una CT Scan craniale digitale 3D di ultima generazione per l’esecuzione sia di panoramiche che di TAC dei mascellari.(scopri di più) linka alla pagina

Tutti gli esami eseguiti nel nostro Studio sono registrati in forma digitale nella cartella clinica del paziente e sono a disposizione immediata del medico in rete alla poltrona durante l’intervento. Tali esami saranno poi a disposizione dei pazienti in qualsiasi momento ritengano di averne necessità e verranno loro consegnati a semplice richiesta su supporto digitale.

Quali sono i vantaggi di queste tecnologie?

-Estrema riduzione delle radizioni assorbite dal paziente rispetto alle pellicole tradizionali
– Fruibilità in tempo reale delle immagini
– Assenza di processi di sviluppo delle lastre con liquidi inquinanti l’ambiente
– Maggiore velocità nel delineare il piano di trattamento
– Fornitura in tempo reale del preventivo di spesa
– Risparmio di tempo e costi in quanto sono evitate le lunghe code in ospedale per eseguire l’esame e per il ritiro del referto.